Una CRUI non fa primavera!

A Padova, come in tutte le univeristà italiane, in occasione del primo giorno di primavera, la CRUI ha lanciato la sua campagna per "salvare" l'accademia, dove discutere e risolvere (?) i vari problemi dell'università. Qui di seguito il primo di una serie di contributi che in questa giornata condivideremo attraverso l'hastag #primaverauniversita, proprio a dimostrare […]

13.11 Padova – Occupati gli uffici dell’ESU. Accesso a saperi, welfare e diritti, nessun* esclus*!

Oggi 13 novembre, giornata di mobilitazione nazionale del mondo della formazione, come student* dell'Università di Padova abbiamo occupato l'ente servizi per il mondo universitario (ESU) rivendicando un accesso libero e gratuito all'università, al welfare e a un diritto allo studio libero da tagli e da assurdi criteri di merito. Situazione ancor più aggravata dal cambio […]

Università, questa sconosciuta

Da tempo ragioniamo sullo stato di salute del mondo della formazione. Abbiamo imparato a leggerne le contraddizioni, ne abbiamo osservato il progressivo smantellamento in termini di finanziamenti, servizi, didattica, reclutamento, risorse. Eppure, negli ultimi giorni un’ulteriore riflessione si è imposta ai nostri occhi. Ancora Parliamo dello spazio fisico e simbolico che attraversiamo, nel quale ci […]

5.06 – Ciritcal-mass #NoBuonaScuola

La tabella di marcia dello schiacciasassi targato PD prevede per il 5 giugno l'approvazione definitiva del DDL “Buona Scuola” al Senato. Le temptistiche molto strette della discussione e dell'approvazione del disegno di legge, dimostrano come al Governo interessi molto portare a casa questo risultato, ormai divenuto simbolo della propria azione autoritaria. Un’azione che continua a […]

05 maggio – Giornata di sciopero contro la “Buona Scuola” – Appello per uno spezzone universitario

Il 5 maggio tutte le componenti di scuola e università lanciano uno sciopero nazionale contro il DDL della “Buona Scuola” e più in generale contro il modello di processo formativo che il governo Renzi sta provando a imporre. La “Buona Scuola” ci parla infatti di un rafforzamento dei poteri del dirigente scolastico, giudice supremo delle […]

17.04 Padova – Assemblea nazionale ricercatori non strutturati – Documento di convocazione

tratto da ricercatorinonstrutturati.it Buona Università? #stiamosereni A seguito delle prime due assemblee nazionali, tenutesi a Firenze e a Roma il Gennaio e Febbraio scorsi, il terzo appuntamento del Coordinamento Nazionale ricercatori/trici non strutturati/e si terrà a Padova il prossimo 17 Aprile, anticipato con tempismo perfetto dalle indiscrezioni registrate pochi giorni fa dall’Huffington Post sull’intenzione, da parte […]

L’Università ai tempi dell’austerity

Le università del mondo sono in rivolta. Proprio in questi giorni ultimi le informazioni, i comunicati di complicità, le interviste a student* dalle forme di vita sempre più mobili e precarie per studio e lavoro, stanno costituendo un tam tam portentoso capace di estendersi a macchia d'olio. Nel giro di un mese infatti, abbiamo assistito […]

Strike Neoliberal University

Le università del mondo sono in rivolta. Senza voler creare falsi miti è innegabile che da un mese a questa parte stiamo assistendo in Europa e non solo alla crescita di mobilitazioni universitaria contro la struttura neoliberale e manageriale che il mondo della conoscenza e della formazione ha assunto in questi anni. Proprio in questi […]

Le lotte nel mondo della ricerca e dell’università

Questo workshop vuole tenere insieme diverse figure della formazione, costruendo nuove connessioni tra tutti i soggetti subalterni dell’università: studenti, assegnisti, dottorandi, ricercatori e tutte le figure precarie dell’università. Questo perchè i meccanismi di sfruttamento e di addestramento alla precarietà dell’università riformata dal processo di Bologna rivelano tutta la loro funzionalità al mercato del lavoro su […]

10.10 – “Da scuole e ateneo alla città, no valutazione no precarietà”

Questa mattina centinaia di studenti delle scuole superiori e universitari, precari, disoccupati, migranti, lavoratori, si sono riuniti in piazza e hanno dato vita ad un corteo che ha attraversato l'intero centro cittadino, in barba al cielo plumbeo che minacciava pioggia e all'imponente dispiegamento di forze dell'ordine che ha tentato invano di intimidire il corteo. Un […]